Trattamenti

Massaggio Terapeutico

Il Massaggio Terapeutico o Massoterapia è una pratica terapeutica riabilitativa e preventiva realizzata attraverso il massaggio dei muscoli e dei tessuti connettivali, eseguito generalmente con le mani. La massoterapia è quindi basata su competenze solide e scientifiche, comprende varie tecniche di massaggio, aventi lo scopo di promuovere la salute e il benessere di diversi apparati del corpo umano, tra cui principalmente l'apparato muscolo-scheletrico.

 

Massaggio Sportivo



Il massaggio sportivo è una manipolazione particolare che prepara, rilassa e aiuta gli atleti (agonisti e amatori) e non. Può essere utile prima e dopo gli allenamenti, così come prima, durante e dopo una gara. Esistono delle tecniche specifiche per lo sport in cui l’atleta in questione si impegna. E solitamente, le manovre si concentrano sulle aree del corpo che sono più utilizzate e stressate da movimenti ripetitivi e spesso aggressivi (solitamente gli arti).

 

Trattamenti
Linfodrenaggio Manuale



Il linfodrenaggio, o "drenaggio linfatico manuale" è un particolare tipo di massaggio praticato nelle zone del corpo con un'eccessiva riduzione della circolazione linfatica e una stagnazione di liquido. Dopo un ciclo di trattamenti si può ottenere una riduzione di diversi centimetri in base all'entità iniziale di varie parti del corpo.

 

Massaggio Classico

Il massaggio Classico o Svedese è un massaggio decontratturante, rilassante, tonificante e drenante. Agisce anche sul circolo emolinfatico ed è utile nella prevenzione di adipe e cellulite.

Generalmente viene eseguito su tutto il corpo, ma avendo manovre abbastanza libere fra loro e sequenze non rigide, può essere eseguito anche solo su singole parti. Si esegue con olio da massaggi e su lettino.

 

Bendaggio e Taping Neuromuscolare

Il bendaggio funzionale è un tipo di tecnica di immobilizzazione parziale utilizzata per le lesioni a tendini, muscoli e legamenti. Si chiama "immobilizzazione parziale" perché la benda limita leggermente la mobilità nella direzione del movimento in cui il dolore appare, così da non far aggravare il dolore Tuttavia, permette il resto dei movimenti articolari. Il vantaggio di questo tipo di medicazione è quello di evitare i disagi di una immobilizzazione completa (perdita di massa muscolare, rischio di perdita di densità ossea o osteoporosi, problemi di circolazione, tromboembolia, ecc.). Inoltre funge da sostegno dell'articolazione pur concedendo una relativa capacità di movimento.

 

Il Taping Neuro Muscolare (TNM) è una metodica non invasiva e non farmacologica che attraverso l’applicazione di un nastro adesivo ed elastico con particolari caratteristiche meccaniche fornisce una stimolazione in grado di creare spazio tra i tessuti, favorire il metabolismo cellulare, attivare le naturali capacità del corpo di auto guarigione e normalizzare la propriocezione neuromuscolare. L’applicazione del tape (benda) sulla cute ha effetto terapeutico diretto locale e a distanza per via riflessa.

Scollamento Cicatrici

Per chi ha subito un intervento oppure un trauma, dal quale ha riportato una cicatrice da poco tempo, può essere utile trattarla per evitare che si formino aderenze o cheloidi che di conseguenza andranno a creare disequilibri, tensioni ed infiammazioni.

 

Massaggio Miofasciale

Il massaggio miofasciale è una tecnica di massaggio che lavora in profondità agendo sulla fascia del muscolo e sull’aponeurosi strutturale, ovvero sul tessuto connettivale resistente, che riveste i ventri muscolari, li unisce l’un l’altro e ne permette il reciproco scorrimento, è una terapia manuale che non lavora sui muscoli ma tra i muscoli. Per praticare il massaggio miofasciale il professionista si avvale dell’uso delle mani, nocche, avambracci, gomiti,  sempre in base alla zona  e alla gravità da trattare, tra le manualità utilizzate troviamo l’allungamento dolce ma profondo,trazioni e compressioni.

È un massaggio lento e ritmato, localizzato alla zona interessata, l’operatore muove con le dita i piani sottostanti la cute, agganciandosi e spostandosi trasversalmente alla linea del tessuto interessato.

Questo tessuto può andare incontro a “densificazioni” che ne limitano la normale mobilità, dando così origine a problematiche  muscolari, articolari, posturali e tessutali in generale.